fbpx
sabato, 13 Aprile 2024
HomeSocialL'audience dei media: le notizie Covid-19 non tirano come prima

L’audience dei media: le notizie Covid-19 non tirano come prima

L’effetto pandemia continua a farsi sentire, anche in novembre, e a trainare l‘audience dei media su Internet, come confermano i dati di Comscore, relativi al mese di novembre 2020 e pubblicati da Prima Comunicazione.

Rispetto a un anno fa gli utenti unici sono cresciuti nel complesso del 4%, percentuale che per i siti di news sale al 26%. Ancora maggiore la crescita del tempo speso: +32%. Rispetto al mese precedente, cioè all’ottobre 2020, gli utenti unici si sono mantenuti costanti; il tempo speso invece è cresciuto ancora: +5%. Siamo comunque lontani dai picchi registrati all’epoca del primo lockdown: rispetto a marzo c’è stata infatti una notevole flessione (-22%), che Comscore spiega con la probabile assuefazione del pubblico alle notizie sull’emergenza Covid.

Passando alle altre categorie, crescono molto i siti sulla bellezza e gli stili di vita (+44%) e quelli sullo sport (+31%), in linea con il trend dell’ultimo trimestre. Rispetto al novembre 2019 crescono molto i siti sulla salute che passano da 17 milioni a 21,6 milioni di utenti unici (+27%) e quelli sull’automotive che salgono da 13,3 milioni a 15,5 milioni di utenti unici (+16%). Dopo tanti blocchi della circolazione molti evidentemente pensano che sia venuto il momento di cambiare l’auto e ripartire. Ancora più significativi i dai sul tempo speso anno su anno: i siti sportivi crescono del 14%, quelli sulla bellezza addirittura del 61%. (fonte: primaonline.it)




La sezione Social pubblica tutte le notizie di tendenza in questo campo. Con l’occhio al nostro territorio, ma non solo.

da non perdere

soul woods

“Soul Woods”: Antonello Segretario (Isaac J) in mostra alla Galleria Centometriquadri

Antonello Segretario, in arte Isaac J, espone da venerdì 15 marzo alla Galleria Centometriquadri Arte Contemporanea di Santa Maria Capua Vetere con una personale...