fbpx
giovedì, 20 Gennaio 2022
HomeCircularSpreco alimentare, va forte l'idea della frutta brutta ma buona

Spreco alimentare, va forte l’idea della frutta brutta ma buona

Spreco alimentare: un grave fenomeno culturale, sociale ed economico. A Caserta, è impegnata su questo la Caritas. In Italia, sono tante le iniziative che talvolta hanno anche coinvolto le politiche attive degli enti del territorio, oltre ad associazioni, fondazioni, banche, imprese.

A Caserta, qualche timido tentativo – ma solo nella scia di consumi più economici – lo fanno le numerose bancarelle di frutta e ortaggi a prezzi bassi allestite da alcuni esercenti, specie nelle periferie.
Altrove, hanno successo app e startup, come insegna il caso di due “giovanissime” iniziative in Lombardia. Leggi qui!

da non perdere

Un concorso per 1858 posti nell’INPS: necessaria una PEC per iscriversi

L'INPS ha bandito un concorso per 1858 posti di consulente di protezione sociale, con scadenza della domanda il 2 novembre.Per iscriversi, è necessario avere...